HDL/LDL - Farmcia AllL'Angelo di Dr. Tonini /Casella D'Asolo

Farmacia All'Angelo  Dr. Tonini
Casella D'asolo   
Tel 0423 529 382  Fax 0423 520 546
P.I. 01552890269
E-Mail : s-tonini@farmaciatonini.it
Vai ai contenuti
Servizi/Esami

  Analisi: HDL/LDL

Cosa è HDL

Cosa è LDL


Ie lipoproteine ad alta densità, note anche come HDL (acronimo di High Density Lipoprotein) sono le lipoproteine caratterizzate dalla massima densità, compresa tra 1,063 e 1,210 g/ml e da un diametro di circa 8-11 nm. Hanno la funzione di partecipare all'evoluzione di chilomicroni e VLDL (very low density lipoprotein) e di rimuovere il colesterolo in eccesso dai tessuti periferici per portarlo al fegato o ai tessuti steroidogenici, come le ghiandole surrenali o le gonadi.

Le lipoproteine a bassa densità, note anche come LDL (acronimo di Low Density Lipoprotein) sono lipoproteine comunemente conosciute come colesterolo cattivo caratterizzate da una densità compresa tra 1,006 e 1,063 g/ml e da un diametro di circa 18-25 nm.
Il valore del colesterolo LDL non viene stabilito direttamente dalle analisi di laboratorio, ma lo si evince dai valori del colesterolo totale, dei trigliceridi e dell'HDL. La formula di Friedewald per calcolare questo valore è Colesterolo LDL = Colesterolo Totale - (Colesterolo HDL + (trigliceridi / 5) .

Perchè controllarlo

Quando controllarlo

Le LDL sono coinvolte in patologie quali l'aterosclerosi e l'ipercolesterolemia.

Quando si riscontra  un eccesso di  LDL  definito "colesterolo cattivo".

                   Valori

                       u.m  

     HDL (buono)

       >40 mg/dl

Queste lipoproteine essendo in grado di rimuovere il colesterolo da un ateroma nelle arterie e trasportarlo al fegato vengono in genere comunemente chiamate colesterolo buono

     LDL (cattivo)

      <140mg/dl

 

 Ulteriori note

Le LDL (che sono un prodotto del metabolismo delle VLDL di sintesi epatica) trasportano il colesterolo dal fegato ai tessuti, dove viene utilizzato per una varietà di processi; quando però le LDL sono presenti in concentrazioni eccessive, il loro accumulo nella parete arteriosa promuove lo sviluppo dell'aterosclerosi. Di conseguenza l'ipercolesterolemia da LDL rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.
Al contrario, le HDL sono responsabili del "trasporto inverso" del colesterolo, cioè rimuovono il colesterolo in eccesso dai tessuti e lo trasportano al fegato. Di qui viene eliminato nel lume intestinale in parte come sali biliari e in parte come colesterolo libero. Le HDL svolgono quindi una funzione protettiva sullo sviluppo delle malattie cardiovascolari. Un eccesso di colesterolo HDL è pertanto un fattore favorevole.


Farmacia All'Angelo  Dr. Tonini
Casella D'asolo  
P.I. 01552890269
Tel 0423 529 382  Fax 0423 520 546
E-Mail : s-tonini@farmaciatonini.it
Torna ai contenuti