Misurazione pressione - Farmcia AllL'Angelo di Dr. Tonini /Casella D'Asolo

Farmacia All'Angelo  Dr. Tonini
Casella D'asolo   
Tel 0423 529 382  Fax 0423 520 546
P.I. 01552890269
E-Mail : s-tonini@farmaciatonini.it
Vai ai contenuti
Servizi/Esami

MISURAZIONE DI PRESSIONE

Possibilità di misurazione di pressione sotto controllo del farmacista per qualsiasi eventuale consiglio e indirizzamento ad altri eventuali controlli.



Che cos'è l'ipertensione
:
Quando la pressione è costantemente superiore a 160/90 mm Hg, la diagnosi è l'ipertensione, ma in generale è bene che la pressione si mantenga più bassa possibile.Se la pressione è compresa tra 140/90 e 160/90 mm Hg, è probabile che la  diagnosi  sia di ipertensione "di confine" o "bordline".

I valori pressori sono un elemento predittivo molto preciso riguardo all'aspettativa di vita: più alta è la pressione , maggiori sono i rischi.Persino le persone che rientrano nei valori medi stimati per la popolazione hanno probabilità di essere colpite da cardiopatia lievemente superiore rispetto a chi ha livelli inferiori alla media.

Altri fattori di rischio


Lasciare  agire indisturbata per anni l'ipertensione può causare problemi. Per prevenirli, occorre sottoporsi a regolari controlli, presso il medico o il farmacista o semplicemente misurandosi la pressione a casa con uno strumento digitale, e seguire trattamenti mirati.LA PROBABILITà DI SVILUPPARE COMPLICANZE E' TUTTAVIA PIU' ALTO NEI FUMATORI CON IPERCOLESTEREMIA  NON CURATA.
iL COLESTEROLO ALTO PUO' ACCELERARE LA PRODUZIONE DI DEPOSITI DI GRASSO, DETTI ATEROMI, ALL'INTERNO DEL RIVESTIMENTO DEL VASO, CONTRIBUENDO A RIDURRE IL LUME.Non vi è pericolo che il tasso di colesterolo nel sangue sia troppo basso, perciò il trattamento dell'ipercolesteremia può effettivamente salvare la vita.
Un altro fattore di rischio che contribuisce al restringimento delle arterie, ovveroo alla patologia cardiovascolare , è il diabete .

IL CONTROLLO

Principali obbiettivi del controllo regolare della pressione sanguigna sono la diagnosi dell'ipertensione e, ove possibile, il suo trattamento al fine di contenere il rischio di cardiopatia e ictus entro la norma.
Da questo punto di vista non conta particolermente l'entità dell'ipertensione in sè: ciò che veramente importa è che venga controllata bene negli anni che seguono.E' preferibile essere affetti da una grave forma di ipertensione e curarla bene, piuttosto che avre una pressione leggermente alta ma non trattarla o trascurarla.

Il Peso

Nelle persone in sovrappeso la pressione arteriosa è tendenzialmente più alta che in wuelle magre.Ciò in parte è dovuto al fatto che il loro organismo deve lavorare di più per bruciare le calorie assunte in eccesso, in parte al fatto che la loro alimentazione è più ricca in sale; inoltre è probabile che gli obesi presentino una certa resistenza all'insulina,ormone essenziale per il corretto metabolismo degli zuccheri.

Il consumo di alcool

Anche il consumo di alcool influisce sulla pressione artteriosa: in genere, benchè non se conosca la ragione, maggiore è la quantità di alcool assunta, più elevati sono i valori pressori.
I bevitori incalliti hanno una probabilità assai alta sia di contrarre l'ipertensione sia di essere colpiti da ictus.Quando smettono di bere, la pressione diminuisce.

Lo stress

Lo stress può causare un rialzo temporaneo della pressione arteriosam, ma presubilmente non è responsabile di un suo aumento cronico.

Da le guide per la salute di D.G. Beevers ed. Tecniche Nuove




Farmacia All'Angelo  Dr. Tonini
Casella D'asolo  
P.I. 01552890269
Tel 0423 529 382  Fax 0423 520 546
E-Mail : s-tonini@farmaciatonini.it
Torna ai contenuti